CHIESA DI SANT'ANTONIO

Le prime notizie storiche sulla chiesa risalgono al 1563, ha impianto longitudinale ad unica navata con apertura a botte, costruita con pietrame informe, il prospetto realizzato in pietra da taglio, sia gli elementi decorativi della facciata che gli stucchi dell'interno ripropongono lo stile corinzio.

All'interno sono custodite opere di un certo pregio come il quadro di Sant'Anna, del 1612, opera del pittore termitano Vincenzo La Barbera, il grande quadro, di datazione antecedente al 1612, rappresentante Sant'Antonio, la statua di San Francesco di Padova opera di Girolamo Bagnasco.

 

DIPINTO DI SAN ELIGIO PROTETTORE DEGLI ORAFI

TORNA A VIDEO DELLE CHIESE

   TORNA ALLA HOME PAGE